Retribuzioni guidate dall'intelligenza artificiale

Il nostro approccio basato su Intelligenza Artificiale guidata da regole nella Gestione retributiva e nella Gestione delle prestazioni di vendita aiuta i responsabili a eliminare le ipotesi dal processo decisionale.
Mathieu Prêtre
Mathieu Prêtre, Team prevendite

Perché l'Intelligenza Artificiale per la Gestione retributiva e degli incentivi?

L'Intelligenza Artificiale applicata alla Gestione retributiva automatizza attività che richiedono operazioni manuali per offrire un'esperienza del dipendente ottimizzata e abbina processi di Machine Learning o apprendimento automatico, per riconoscere schemi, prevedere prestazioni e indicare i fattori chiave di guida e condizionamento al fine di ottimizzare i modelli retributivi e i piani di incentivazione, oltre a migliorare risultati e fidelizzazione di dipendenti e vendite.

Extra-07

Fidelizzazione dei talenti e coinvolgimento dei dipendenti grazie a una retribuzione equa

  • L'IA basata sull'apprendimento automatico può aiutare le aziende a sfruttare i propri dati analitici sulle retribuzioni per identificare le sfide associate alla gestione dei dipendenti e prevedere le tendenze. Ciò offrirà alle aziende preziose opportunità per fare fronte alle esigenze dei dipendenti e ottimizzare retribuzioni e incentivi per i soggetti coinvolti con una conseguente maggiore motivazione dei dipendenti.
  • Avvalendosi dell'IA per stabilire retribuzioni eque basate su una serie di regole che includono istruzione, esperienza, certificazioni e altro ancora, le imprese si muovono in direzione dell'eliminazione dei divari retributivi.
  • L'elaborazione del linguaggio naturale o NLP (Natural Language Processing) è in grado di aiutare a rilevare il sentiment dei dipendenti e reagire tempestivamente per trattenere e motivare i dipendenti. 

Leggi l'articolo su Fast Company “5 ways AI will make your job easier” (5 modi per rendere più facile il vostro lavoro con l'IA)

Leggi di più 

Migliore esperienza del dipendente con ottimizzazione della flessibilità

In un mondo del lavoro in rapida evoluzione le organizzazioni chiedono ai propri dipendenti di essere più flessibili per allinearsi alla visione e alle strategie di crescita dell'azienda; andare oltre la propria job description è diventata la norma. In questo contesto le organizzazioni devono inoltre essere flessibili nella definizione e gestione di modelli retributivi e piani di incentivazione personalizzati per ciascun dipendente. L'Intelligenza Artificiale consente alle nostre soluzioni di gestione retributiva totale e gestione delle performance di vendita di adattare i vostri piani retributivi e di incentivazione e riconoscere i risultati ottenuti dai dipendenti. La flessibilità deve essere da entrambe le parti, dipendenti e azienda, con l'obiettivo di creare un luogo piacevole in cui lavorare.

Un esempio concreto di flessibilità è una chatbot self-service per i beneficiari, in grado di ottimizzare la richiesta dei dipendenti in materia di retribuzioni. Questa funzione guida un vero e proprio processo continuo di gestione delle retribuzioni e delle performance di vendita. beqom utilizza le tecnologie dell'elaborazione del linguaggio naturale e del motore chatbot Azure per comprendere le domande poste, interpretare le risposte e generare domande di follow-up, tutte collegate al database delle retribuzioni di beqom.

"Per la gestione di controversie nell'ambito delle Vendite e delle Risorse Umane si possono anche utilizzare chatbot, dove i dipendenti possono parlare con una macchina per risolvere alcune questioni al posto di inviare richiesta di assistenza e attendere la risoluzione."

Funzionalità principali di utilizzo della chatbot:

  • Stipendi
  • Bonus
  • Incentivi a lungo termine 
  • Retribuzione posticipata
  • Benefit
  • Obiettivi, Target,  Risultati, Performance da inizio anno, ecc.
  • Incentivi di vendita
  • Territori 
  • Quote
  • Gestione delle controversie
beqom_payee_selfservice
cost reduction icon

Riduzione dei costi

retribuzioni e incentivi grazie all'utilizzo di dati che in precedenza le aziende avrebbero dovuto individuare attraverso “l'istinto”. L'utilizzo di tecnologia retributiva guidata da AI può mitigare il rischio di turnover dei dipendenti, la cui sostituzione costa alle imprese il 33% dello stipendio annuale di un lavoratore. Stabilire se i talenti di un'azienda sono retribuiti in modo appropriato e offrire una gestione con raccomandazioni guidate da dati e dall'Intelligenza Artificiale per definire allocazioni ottimizzate è fondamentale per trattenere i talenti migliori.

Automatizzando la comunicazione relativa alla gestione retributiva, i team Risorse Umane e Vendite saranno in grado di reindirizzare le domande a strumenti self-service, in grado di fornire risposte in materia di retribuzioni in tempo reale, migliorando la reattività di HR e riducendo i costi di assistenza.

Budget e previsioni

Il Simulation Cockpit di beqom, abbinato ai servizi di Machine Learning Azure, simula e analizza diversi modelli di remunerazione e scenari di incentivi per rilevare pattern e ottimizzare ulteriormente tali modelli al fine di aumentare le performance e ridurre i costi. A livello di retribuzioni e premi si possono in tal modo produrre piani di incentivi ottimizzati con migliori risultati a costi inferiori. Per le Vendite diventa possibile generare piani ottimizzati relativi a territori e quote al fine di massimizzare le performance di vendita.

Le organizzazioni possono ora avvalersi delle conoscenze di esperti in materia di retribuzioni e incentivi, mettendo tali approfondimenti a disposizione di quanti rivestono ruoli operativi nell'organizzazione e creando un modello che ognuno può facilmente utilizzare. Ciò costituisce un cambiamento epocale nel modo in cui coloro che non sono esperti di retribuzione saranno influenzati e in grado di gestire le retribuzioni attraverso modelli intelligenti.

budgeting icon